Marketing strategico per le aziende che operano nel settore del food technology

JacLeRoi studia e realizza soluzioni di marketing strategico per le aziende che operano nel settore del food technology, attraverso i principali strumenti. È proprio a partire dalla costruzione del marchio che avviene il lavoro. La definizione dei suoi aspetti valoriali, il suo posizionamento, i suo vantaggi competitivi rispetto ai competitor. Dal restyling del logo alla creazione di un pay-off per poi arrivare a tutti i materiali con cui l’azienda comunica: company profile, brochure, powerpoint, stationary, ecc. Un approccio strategico e consulenziale che vede la creatività come punto di arrivo, non come partenza.

food_technology_beverage

Attraverso un’analisi di mercato, JacLeRoi valuta le migliori soluzioni per il business, sapendo che nel B2B spesso si privilegiano le logiche di prodotto. La comunicazione non crea da sola il bisogno, ma  influenza la scelta finale attraverso una capacità persuasiva, informativa e razionale. Le caratteristiche distintive della comunicazione B2B influenzano la scelta degli strumenti di comunicazione efficaci nel mercato industriale: diventano determinanti l’ advertising sulla stampa specializzata e su internet, le public relation, il direct marketing e le newsletter. Tutti strumenti proattivi nella relazione con il cliente.

food_technology_babyfood
food_technology_can

Parallelamente vengono sfruttati gli strumenti reattivi, sempre nella relazione col cliente, quali le fiere di settore ed il sito web. Per progettare ed implementare una campagna di comunicazione mirata è indispensabile conoscere perfettamente il mercato, il contesto competitivo e il target di riferimento. Solo così si possono definire gli obiettivi di business e di marketing che si intendono perseguire e possibilmente raggiungere. Una volta definiti questi aspetti occorre selezionare i media e gli strumenti di comunicazione più efficaci nel contesto in cui l’azienda si trova.

food_technology_bottle

La scelta del media dipende da cosa si vuole comunicare e a chi, considerando che l’ integrazione multicanale consente la massima copertura e l ‘ottimizzazione della campagna. Il cosiddetto marketing mix.Per essere innovativi, per arrivare per primi a sfruttare le potenzialità di un determinato canale, serve coraggio, ma non basta saper osare, bisogna sapere come. Infine occorre misurare i risultati: attraverso la definizione di parametri di efficacia, è possibile monitorare le campagne di comunicazione su vari media misurandone le relative performances.