CFT e l’identità di gruppo

JacLeRoi cura la corporate identity di CFT. Uno studio accurato dei competitors, la definizione di una essenza del brand basata sulla solidità del leader.

cft_ci_1

JacLeRoi ha curato per il gruppo CFT (Catelli Food Technology) tutta l’immagine coordinata, a partire dal restyling del logo e dalla dotazione del pay-off: “Leaders innovate”.

L’evidenza è stata portata alla holding e ora main brand e marchio produttivo, che diventata il cappello di tutta la costellazione di aziende afferenti.

cft_ci_logo

La nuova corporate identity è frutto dello studio e dell’analisi del mercato e dei competitors, la definizione di una CID e di una immagine coordinata con la produzione di un brand book, la realizzazione di un company profile e la realizzazione di tutta la stationary aziendale: business cards, template PPT, firma elettronica, carta intestata.

Il gruppo CFT nasce nel 2006 dalla fusione di Rossi & Catelli con Manzini, due aziende già leader a livello mondiale nel food processing.

cft_ci_4
cft_ci_6
cft_ci_3

Nel 2007 la CFT completa il suo sviluppo strategico acquisendo rinomate aziende nei rispettivi settori di packaging per alimenti (Sima), bevande (SBC) e olio sia edibile che lubrificante (Comaco) dando vita così in unico polo produttivo integrato, alle divisioni dedicate: processing, food pack beverage, seaming e lube oil, coprendo a 360 gradi tutte le tecnologie alimentari legate all’impiantistica.

cft_ci_5
cft_ci_8
cft_ci_2

Si è voluto spiegare il processo che ha condotto CFT a diventare il leader mondiale nella costruzione di impianti di trasformazione dei prodotti alimentari, nato dalla fusione di due player conosciuti in tutto il mondo dell’ingegneria alimentare: Rossi & Catelli e Manzini.

Con l’unione successiva di altri brand come Sima, Comaco e SBC, CFT ha istituito un centro di produzione di riferimento mondiale nel campo delle tecnologie alimentari.

tomato_adv

L’obiettivo di comunicazione della campagna pianificata sul magazine di settore “Tomato news” è la brand awarness. Il target principale sono i buyer che operano nel settore di processo di trasformazione industriale del pomodoro (mercato principale europeo Spagna).

La rivista si rivolge ai decision makers coinvolti a tutti i livelli della industria della trasformazione del prodotto: dagli allevatori di sementi, agli operatori di derivati del pomodoro, attraverso i produttori, i produttori di apparecchiature.

tomato_adv_2