“Pizzicalora” il documentario che racconta Feudi di San Marzano

Film documentario aziendale

Durata: 6′ 23″
Produzione: JacLeRoi srl
Regia: Lucrezia Le Moli
Sceneggiatura: Stefano Adorni e Mauro Di Maggio
Fotografia: Lucrezia Le Moli e Roberto Beani
Operatori: Andrea Camozzi e Roberto Beani
Musica originale: Katundi Nde Zembra
Musica non originale: Officina Zoè
Lingue: italiano e inglese

pizzicalora_vigneti

Pizzicalòra — pinza, tenaglia — è il termine dialettale con cui si definisce la cesoia usata per staccare il ramo e raccogliere a mano le uve. Ed è proprio il percorso che l’uva fa dalla pianta al palato il filo conduttore del racconto. Attraverso tutte le diverse fasi di trasformazione dell’acino che diventa vino in un percorso quasi sacrale. Siamo nel cuore del Salento ionico, dove il sole è molto vicino, la terra è rossa e la fatica delle viti rende fondamentale il lavoro dell’uomo.

pizzicalora_vendemmia_vigneto

Qui dove la vegetazione è fatta di ulivi secolari dai tronchi contorti e da vitigni autoctoni come la Verdeca, il Primitivo di Manduria e il Fiano Minutolo.
Vini che sanno d’uva, nell’intimo rispetto della materia prima che li anima. Qui dove le feste religiose o gli improvvisati baccanali raccontano le suggestioni antichissime di questi luoghi e della gente che li popola. Come il culto della pizzica, la musica tradizionale battente che un tempo accompagnava i riti di guarigione delle donne morse dalla tarantola. E talvolta ancora li accompagna.

pizzicalora_salento_olive_oil