JacLeRoi reloaded: un rebranding totale per l’agenzia di comunicazione specializzata in food & wine

Un restyling di logo e website e un team iper-specializzato per affrontare gli obiettivi futuri con creatività, know-how e amore per l’enogastronomia.
JacLeRoi, la prima agenzia creativa italiana che ha integrato professionisti della pubblicità, sommelier e gastronomi è già da tempo un gruppo di riferimento per lo sviluppo di strategie di comunicazione di importanti marchi del mondo food and wine. Nata a Parma, nel cuore della Food Valley italiana si è subito specializzata nella comunicazione dei segmenti food & beverage marketing e wine & spirit marketing. Le profonde radici nella cultura del Made in Italy e il forte know-how sui principali mercati e canali di distribuzione, hanno sempre reso JacLeRoi capace di interpretare al meglio le necessità di ogni cliente: dalla fase strategica all’idea creativa finale. Con i cambiamenti che hanno caratterizzato l’ultimo periodo, Jacleroi ha sentito l’esigenza di rinnovarsi, ponendo nuovi obiettivi sfidanti per il futuro e mettendo in moto una personale rivoluzione aziendale e di brand identity. Come punto di partenza, un nuovo logo. Un pittogramma rosso, minimal ed essenziale: le lettere JLR si uniscono per diventare una cosa sola. Una normale evoluzione per una brand identity che sembra cucita addosso all’agenzia, al team e alla filosofia aziendale. Era inoltre necessario rappresentare l’impegno dedicato ai progetti per i clienti, per questo è online la nuova versione del sito dove ogni progetto viene valorizzato e raccontato con cura. Il website www.jacleroi.com rappresenta con immagini e parole l’anima dell’agenzia: più che un team, una brigata. Più che un ufficio, un bistrot aperto a tutti. “Negli anni ci siamo evoluti e abbiamo sempre di più definito un’identità precisa di che cosa fosse Jacleroi” – afferma Enza Bergantino, Head of Digital e Partner – “Ad oggi possiamo affermare che questa identità ci è ormai chiara e vogliamo che lo sia per tutti. Siamo un team affiatato di professionisti che prima di tutto sono degli appassionati del settore per cui lavorano; puntiamo sulla flessibilità e sulla capacità di seguire progetti in maniera quasi “ sartoriale”, oltre che sulla formazione delle persone. Della squadra fanno parte sommelier e gastronomi pluridiplomati ma con nuovi corsi sempre dietro l’angolo (io stessa ho cominciato da poco il percorso WSET pur essendo già diplomata all’ALMA come Master Sommelier, mentre tre colleghi hanno appena terminato il corso sulla birra). Queste persone sono in grado di costruire e quindi accompagnare qualunque azienda del settore in un percorso di collaborazione studiato ad hoc per essa con la giusta cultura e professionalità. Nel tempo inoltre stiamo sempre di più settorializzando e specializzando diverse funzioni dell’agenzia, spesso anche avvalendoci di professionisti esterni con cui abbiamo creato forti relazioni collaborative (chef, blogger, giornalisti, fotografi). Non vogliamo essere riconosciuti solamente come degli esperti di grafica e comunicazione, ma anche come degustatori, cuochi, artisti a 360°, consulenti in grado di dare risposte chiare e soddisfacenti in ogni contesto del mondo food & wine nazionale e internazionale”. Il rinnovamento dell’immagine ed in particolare il lancio del nuovo sito sono solo l’inizio del nuovo percorso di rebranding, che andrà a consolidare e poi rinforzare i risultati raggiunti fino al 2021. La volontà dell’agenzia è di rimanere indipendente ma di continuare a crescere, sia tramite l’acquisizione di nuovi clienti, selezionandoli e scegliendo progetti in linea con i valori e le specializzazioni dell’agenzia, sia allargando il proprio team di esperti, attraverso la selezione di nuove figure chiave che siano in linea con ciò che JLR rappresenta e siano in grado di diffonderne la cultura. L’attenzione e la cura per i dettagli e per i rapporti si vede anche dai progetti di welfare e sostenibilità aziendale; l’agenzia ha infatti un orto aziendale e una cucina ben attrezzata e rifornita, non utilizza plastica monouso e cerca sempre anche nelle soluzioni grafiche di impattare il meno possibile sul pianeta (ad esempio guidando i clienti verso scelte plastic free o riciclabili, o consigliandoli lungo percorsi di certificazione completi come il B-Corp). Vengono, inoltre, regolarmente organizzati in ufficio aperitivi/degustazioni che oltre a giocare un ruolo formativo importante diventano anche momenti di condivisione e team building essenziali. Jacleroi sta inoltre avviando nuovi progetti interni per migliorarsi anche dal punto di vista della sostenibilità futura, a partire dall’acquisizione della proprietà dell’attuale sede aziendale, con seguente ristrutturazione che preveda una copertura di pannelli solari, l’installazione di una colonnina per la ricarica elettrica e l’acquisto per i dipendenti di mezzi di trasporto alternativi ECO (monopattini e bici elettriche aziendali).

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
icon_white